Designworks Bmw, non solo auto ma anche drone 5 posti Skai

Da California, accanto ai veicoli, progetti per clienti esterni

Redazione ANSA ROMA

Forte dell'esperienza fatta immaginando e progettando automobili e moto, Designworks - la società di consulenza con sede in California fondata nel 1972 e acquistata dalla Bmw nel 1995 - spazia ora su un vastissimo orizzonte di prodotti, tanto che il 50% del tempo viene speso su progetti commissionati da marchi esterni al Gruppo di Monaco. Designworks, in sostanza, è una consociata di Bmw aperta al mercato esterno. E anche se il portfolio dei suoi principali lavori include la Serie 3 e la Serie 8 e e il sav X5, oltre a interventi più recenti sulla Serie 5, è altrettanto significativo che a Newbury Park siano nate le cabine di business class per Singapore Airlines o un concept di tenda-su-ruote che prefigura il futuro del campeggio per The North Face.

''Lavoriamo su uno schema 50:50 per i marchi di Bmw Group e per quelli esterni - spiega Holger Hampf, CEO di Designworks - per i progetti interni, dobbiamo competere con altri centri stile del Gruppo per vincere il proseguimento della commessa, mentre per i progetti esterni operiamo con l'obiettivo di estendere il nostro know how ma anche di essere un centro di profitto''.

Uno dei più recenti esempi di questa strategia è il drone per passeggeri Skai, una soluzione per il trasporto di persone che Designworks - nel suo sito di presentazione - definisce ''una delle cose più interessanti che accadono al settore della mobilità dall'invenzione dell'automobile''. Sviluppato da Alaka'i Technologies, un pioniere nelle soluzioni di mobilità alimentate a idrogeno, Skai è il primo veicolo eVTOL, cioè con decollo e atterraggio elettrici verticali, progettato come sistema per passeggeri in aerea urbana. ' 'Siamo stati chiamati alla sfida di progettare una soluzione di mobilità premium - spiegano a Newbury Park - che fosse capace di andare oltre alla semplice esperienza dell'utente finale e che, invece, permettesse di approfondire l'intero ecosistema dell'infrastruttura del veicolo. Una nuova forma di trasporto, insomma, che risulti facile da amare ma anche semplice da produrre e implementare in sistemi e strutture esistenti''.

Skai - si legge nella presentazione - non è un uccello, un auto o un aereo. È una categoria di veicoli completamente nuova.

L'intero concept del veicolo è stato progettato dall'interno verso l'esterno, a partire da foglio bianco. Ne è nato un drone da cinque passeggeri, che siedono in lussuoso abitacolo 'premium', azionato da sei rotori elettrici che traggono l'energia da celle a combustibile alimentate a idrogeno. Il tempo di volo target è di quattro ore e, nello schema del progetto, Skai sarà prenotabile con una App, per una sorta di sky-pooling a cui accedere attraverso piazzole di sosta, già immaginate come veri luoghi di 'incontro' dai creativi di Designworks.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie