Mercato Usa ibride plug-in ed elettriche in calo a ottobre

Per fine anno previsto totale 337mila, contro 359mila del 2018

Redazione ANSA

I dati relativi al mercato di ottobre negli Stati Uniti evidenziano un calo dell'interesse dei clienti per le soluzioni 'green', sostanzialmente per una riduzione delle vendite di ibridi plug-in ed EV puri rispetto all'ottobre del 2018. Secondo le statistiche pubblicate dalla rubrica Auto di Economic Times, lo scorso mese le immatricolazioni di questo tipo di auto sono scese del 33%, e il trend negativo dovrebbe continuare almeno per tutta la prima metà del 2020. A contribuire a questo risultato negativo sono le basse vendite 'green' dei 3 Big di Detroit, che nel periodo gennaio-settembre 2019 hanno venduto il 28% in meno rispetto agli stessi 9 mesi del 2018. Male anche per i brand giapponesi, scesi del 22%. Il rapporto cita il caso della Nissan Leaf, le cui vendite in Usa rimangono deboli nonostante la nuova batteria da 62 kWh. Vanno invece bene le immatricolazioni di Hyundai-Kia (in particolare della nuova Kona EV), del Gruppo Volkswagen (e-Golf e Audi e-Tron Quattro), di Mercedes (GLC) e di Jaguar (i-Pace).

Le previsioni indicano un totale di 337.000 immatricolazioni fra EV e PHEV a fine 2019, contro le 359.000 dello scorso anno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA