Ducati Hypermotard 950 RVE, forma e sostanza da 114 CV

Deriva direttamente dalla Concept. Nei concessionari da luglio

Redazione ANSA MILANO

Un nuovo ingresso nella famiglia delle fun-bike di Borgo Panigale. Ducati ha infatti presentato la nuova Hypermotard 950 RVE, ovvero quell'anello che ancora mancava tra il modello d'ingresso al mondo del motard secondo Ducati, la Hypermotard 950, e il top di gamma Hypermotard 950 SP.

La nuova arrivata RVE si distingue esteticamente dalle sorelle per l'appariscente livrea denominata 'Graffiti' e ispirata alla street art. L'idea, in quel di Borgo Panigale, è nata a seguito del successo ottenuto nel 2019 dall'Hypermotard 950 Concept, presentato anche in occasione del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este. Per trasferire sulla moto di serie la stessa qualità del concept da cui deriva, è stato necessario, nelle fasi di verniciatura, impiegare manodopera altamente specializzata, fare ricorso a decalco a bassissimo spessore e adottare un processo particolarmente lungo e complesso. Il risultato ottenuto, secondo Ducati, è paragonabile a quello di un bodywork aerografato. Se la grafica ricopre un ruolo importante, una fun-bike deve avere anche sostanza nell'equipaggiamento di serie, cosa che alla RVE non manca. Il pacchetto elettronico della Hypermotard 950 RVE si arricchisce infatti del Ducati Quick Shift Up and Down EVO, che si va ad aggiungere alle componenti già presenti nella versione standard, ovvero l'ABS Cornering Bosch con funzione Slide by Brake (nel settaggio 1), il Ducati Traction Control EVO e il Ducati Wheelie Control EVO. L'Hypermotard 950 è la fun-bike per eccellenza della gamma Ducati ed è progettata per garantire un alto livello di divertimento e di controllo durante la guida. Il design ispirato al look dei motard, ruota intorno ai doppi scarichi sotto sella e alle sovrastrutture ridotte che lasciano in bella vista la meccanica, compreso il telaietto posteriore a traliccio. La sella è piatta, e rastremata per garantire ampi movimenti e di toccare terra con facilità. Sotto la sella, a spingere è il bicilindrico Testastretta 11° 937 cmü, con i suoi 114 CV a 9.000 giri/minuto e una coppia di 9,8 kgm, di cui più dell'80% disponibili già a 3.000 giri. Al vertice della gamma Hypermotard 950 si conferma invece l'Hypermotard 950 SP con grafica racing e sospensioni Öhlins a corsa maggiorata, cerchi forgiati Marchesini e Ducati Quick Shift Up and Down EVO. La RVE sarà disponibile nei concessionari Ducati a partire dal mese di luglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie