Coronavirus, annullato MOARD previsto a maggio

Per salone di moto design sarebbe stata seconda edizione

Redazione ANSA MILANO

Anche il MOARD si ferma per l'emergenza coronavirus. Gli organizzatori dell'esposizione dedicata al moto design, prevista durante il secondo fine settimana di maggio a Milano, hanno infatti annunciato che il salone non si terrà quest'anno, a causa del perdurare dell'emergenza Covid19. "L'organizzazione di MOARD - si legge in una nota - ha seguito l'evoluzione della crisi e ha cercato di mantenere le date del 9 e 10 maggio 2020, ma l'evoluzione dell'emergenza sanitaria e le condizioni in cui si trova a operare l'intero sistema industriale italiano, in particolar modo il settore delle due ruote, sono profondamente variate durante le scorse settimane". MOARD è l'esposizione che consente di conoscere, attraverso l'esperienza diretta dei protagonisti, il percorso creativo e progettuale che, partendo da un'idea e da un disegno, permette di creare le motociclette. "Proprio per l'innovativa formula della manifestazione - ha commentato Emanuela Von Dutch Conti, project manager che ha ideato MOARD - il cui fulcro è l'esperienza diretta e la partecipazione attiva, in conseguenza al persistere dell'emergenza sanitaria si è scelto di rimandare l'edizione di quest'anno, dopo il confronto con partner, aziende, università ed espositori. A causa delle incertezze che l'attuale crisi genera, non è prevedibile il concreto svolgimento del salone durante il mese di maggio a Milano". L'edizione 2020 del salone di moto design era in programma presso il Superstudiopiù di Milano, al centro del design district del capoluogo meneghino. Al momento non ci sono comunicazioni a proposito di un eventuale recupero del salone in un momento successivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie