Opel Manta ElektroMOD, da passato a futuro per il Grand Prix

All'elettrica il Grand Prix sl Festival Automobile International

Redazione ANSA MILANO

La Opel Manta GSe ElektroMOD si è aggiudicata il Grand Prix del Festival Automobile International.
    Nata su ispirazione del modello lanciato dalla casa tedesca più di 50 anni fa con motore benzina quattro cilindri, la Manta di oggi è la prima MOD elettrica della storia del marchio tedesco.
    La nuova Opel Manta GSe ElektroMOD unisce l'aspetto classico e lo stile del modello originale con le tecnologie più avanzate e pensate per una mobilità sostenibile.
    "La Opel Manta GSe - ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO Opel - dimostra in modo impressionante con quanto entusiasmo costruiamo le automobili in Opel. La grande tradizione Opel si unisce all'impegno di oggi verso una mobilità a zero emissioni, per un futuro auspicabile e sostenibile". La Manta elettrica eroga una coppia massima di 255 Nm da fermo e chi guida può scegliere di inserire manualmente le marce dell'originale cambio a quattro rapporti oppure può semplicemente mettere la quarta e viaggiare automaticamente, con la potenza sempre trasferita alle ruote posteriori.
    "Una vera attrazione - queste le conclusioni della giuria del Festival Automobile International di quest'anno - e un'icona di stile con un abito completamente nuovo e innovativo". Dodici esperti provenienti da diversi settori, come motorsport, architettura, moda, design, cultura e media hanno assegnato alla Opel Manta GSe Elektromod il Grand Prix du Festival in quanto "riuscita reinterpretazione dei modelli del passato". Non una vettura che ci si è limitati a riportare in vita, quindi, ma un vero e proprio adattamento al futuro di un'icona del passato di Rüsselsheim, che ha scelto Manta con manifesto del futuro del marchio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie