Francesco Totti nuovo ambasciatore auto elettriche Volkswagen

A bordo di ID.3 e ID.4 GTX per mobilità green più comprensibile e più facile per tutti

Redazione ANSA ROMA

Francesco Totti è il nuovo ambasciatore delle vetture elettriche della Volkswagen. Scopo dell'iniziativa è promuovere l'innovativa gamma ID. e rendere la mobilità elettrica Volkswagen più comprensibile e facile per tutti. La collaborazione con il campione italiano durerà due anni e avrà al centro l'obiettivo di avvicinare il grande pubblico alla vita quotidiana con un'auto elettrica, tramite contenuti pensati per informare e sfatare i luoghi comuni legati a questa tecnologia che ancora resistono. L'ambasciatore della ID. Family sarà interprete irresistibile della rivoluzione elettrica Volkswagen, come si può già apprezzare nel breve video che anticipa l'avvio di questa collaborazione.

    "Siamo entusiasti dell'accordo con Francesco Totti - ha affermato Il Direttore di Volkswagen Italia, Andrea Alessi - Per noi rappresenta molto più di una semplice iniziativa promozionale: è l'inizio di una collaborazione di lungo periodo in cui siamo certi che Francesco, con la sua personalità unica e la sua capacità di parlare al grande pubblico, ci aiuterà ad avvicinare sempre più persone alla mobilità elettrica Volkswagen".
    Da parte sua Francesco Totti ha sottolineato di essere "particolarmente fiero e orgoglioso di poter entrare a far parte della famiglia Volkswagen attraverso questa partnership. La mia passione per le auto e per il marchio Volkswagen nasce da lontano: la mia prima automobile è stata proprio una Golf GTI.
    Questa sarà per me una collaborazione speciale che mi permetterà di essere ambasciatore ma soprattutto di promuovere il nuovo concetto di mobilità elettrica della Volkswagen, che porterà a una vera e propria rivoluzione della nostra vita quotidiana, rendendola più facile per tutti e soprattutto più sostenibile".

  Nel ruolo di ambasciatore della ID. Family, Francesco Totti si farà interprete e traduttore, per rendere l'elettrico Volkswagen più alla portata di tutti. La sua grande popolarità e la sua capacità di mettersi in gioco con ironia e semplicità saranno gli ingredienti fondamentali di una campagna di comunicazione incentrata sul gioco di parole: "L'elettrico per Totti, l'elettrico per tutti". L'elettrico Volkswagen entrerà anche a far parte del quotidiano dello stesso Francesco Totti: per la durata dell'accordo, infatti, avrà a disposizione una compatta ID.3 e un SUV sportivo a trazione integrale ID.4 GTX, per viaggiare a zero emissioni locali. Nel breve video che inaugura la collaborazione, Francesco Totti e Andrea Alessi sono i protagonisti di uno scambio di battute che anticipa il tono leggero, ironico e diretto che caratterizzerà l'attività di comunicazione. I due sono accanto alla Volkswagen ID.3 e alla ID.4 GTX che Francesco Totti utilizzerà per spostarsi nella sua vita quotidiana a zero emissioni locali. In attesa della consegna delle auto, Totti guarda con interesse la ID.4 GTX e si rivolge ad Alessi per chiedere le chiavi. Alessi lo rassicura ed ecco che le chiavi arrivano a bordo di una ID.4 radiocomandata.
    Si tratta dello stesso modellino divenuto celebre la scorsa estate per avere portato il pallone al calcio d'inizio delle partite del Campionato Europeo UEFA EURO 2020, vinto dalla Nazionale italiana. La reazione di Totti non si fa attendere, con l'idea di portarsi a casa anche il modellino.
    Al centro del programma di decarbonizzazione Way To Zero c'è la strategia ACCELERATE della marca Volkswagen, che punta ad accelerare il ritmo della strategia di offerta elettrica. Oggi, la gamma ID. italiana conta già tre modelli: la compatta ID.3, il SUV ID.4 e il SUV coupé ID.5, questi ultimi due disponibili anche in versione sportiva GTX con trazione integrale elettrica e 220 kW (299 CV) di potenza massima. Il 2022 vedrà l'arrivo sul mercato del modello di serie derivato dal concept ID. BUZZ, erede 100% elettrico del leggendario pulmino Volkswagen. La Volkswagen ha l'obiettivo di avere un bilancio netto di carbonio neutro entro il 2050. Il target intermedio è un taglio delle emissioni di CO2 per vettura del 40% entro il 2030 in Europa (sulla base del 2018). Oltre ad accelerare la transizione verso la mobilità elettrica, la produzione (incluse le catene di fornitura) e l'utilizzo delle auto elettriche devono essere resi a bilancio netto di carbonio neutro. A ciò va aggiunto il sistematico riciclo o riutilizzo delle batterie ad alto voltaggio provenienti dai vecchi veicoli elettrici. L'obiettivo è la totale elettrificazione della flotta. Entro il 2030, almeno il 70% delle vendite Volkswagen in Europa sarà composto da 100% elettriche: si tratta di oltre un milione di veicoli. In America Settentrionale e Cina, la quota di elettriche dovrebbe essere del 50%. Per questo, la Volkswagen lancerà almeno un nuovo modello elettrico ogni anno. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie