Distributori di gasolio fuori legge, 4 denunciati in Brianza

Sequestrate oltre 13 mila tonnellate di carburante

Redazione ANSA MONZA

I militari della Guardia di Finanza di Monza hanno sequestrato tre distributori di carburanti ad uso privato e oltre 13 tonnellate di gasolio per autotrazione, al termine di un'indagine sulla distribuzione di carburanti "Extra rete". Quattro le persone denunciate in Brianza con accuse a vario titolo per omessa presentazione della Segnalazione certificata di inizio attività ai fini della prevenzione incendi e di omessa denuncia di materie infiammabili. Secondo quanto accertato dalle Fiamme gialle, si tratta dei titolari di aziende nel settore del trasporto merci e passeggeri, nel noleggio di mezzi da cantiere, che utilizzavano impianti di distribuzione carburante risultati pericolosi e privi di certificazione di idoneità e sicurezza, inoltre beneficiando di agevolazioni sul gasolio impiegato. I Finanzieri hanno anche provveduto a segnalare i quattro denunciati e le aziende alla Prefettura di Monza e della Brianza ai fini della sospensione dell'attività, oltre che per alcune irregolarità fiscali sulle accise. I beni sequestrati ammontano a circa 60 mila euro, mentre a 13 mila le sanzioni amministrative che i denunciati dovranno pagare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie