People

Raoul Bova in quarantena, con le bimbe si gioca ai 4 cantoni

Attore, preparo serie sui volontari eroi della Croce Rossa

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 27 marzo 2020
  • 16:02

 Raoul Bova come tutti è a casa per la quarantena: "passo le giornate come tanti. Innanzitutto pulendo: ho preso ogni tipo di elettrodomestico per tenere pulita la casa, vaporizzare, sanificare, tutto anti batterico. Poi mi metto al lavoro ma dedico anche tanto tempo alle mie bambine Alma e Luna giochiamo balliamo cantiamo e con Rocio (l'attrice spagnola Rocío Muñoz Morales ndr) tutti insieme ci divertiamo a giocare ai quattro cantoni, poi due volte a settimana non di più si esce per fare la spesa e andare in farmacia. E ovviamente si cucina: crostate, ciambelloni e la fantastica paella di Rocio". I figli più grandi "sono con la madre in campagna, stanno bene, con tanto spazio all'aria aperta". 

L'attore, che ha finito il film su Manuel Bertuzzo, è al lavoro:"Racconterò questi eroi delle emergenze, questi volontari di tutte le età dal cuore immenso, pronti ad aiutare. Una serie sulla Croce Rossa Italiana la studiavo da tempo, ora con il coronavirus è diventato un progetto concreto già in avanzata fase di scrittura, pronti a girare appena si potrà, andando anche nei luoghi zona rossa": anticipa all'ANSABova, ambassador Cri, annunciando la serie tv che si ispirerà all'operato di medici, sanitari, volontari che in occasione della pandemia stanno lavorando senza sosta. "Una prima stagione di sei serate racconterà storie e personaggi ispirati alla realtà, impegnati sul fronte italiano del Covid 19, poi andremo avanti negli scenari internazionali di questa grande organizzazione che è sempre in prima linea nel mondo", aggiunge l'attore che sarà il protagonista di una serie "assolutamente corale" e produttore con la sua Rb Production insieme alla Connecting Talents. 
   

  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 27 marzo 2020
  • 16:02

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie