Moda

Gender diversity e integrazione, gli influencer alla Milano Fashion Week

Rain Dove e Louis Pisano nel progetto voluto dalla Camera della Moda

Milan's fashion show, John Richmond. Models in the backstage © ANSA
  • Redazione ANSA
  • 24 settembre 2021
  • 23:20

Due influencer selezionati da Pulse Advertising, provenienti da UK, USA e Francia, partecipano e promuovono gli eventi digitali della Milano Fashion Week con l'obiettivo di aumentare il traffico all'account Instagram di Camera Nazionale della Moda Italiana e di comunicare la sua costante attenzione ai temi di attualità che con urgenza il mondo della moda sta abbracciando e divulgando, come gender diversity, integrazione, pari opportunità.
Rain Dove
, modella dai tratti androgini che da sempre sfila per collezioni maschili e femminili senza condizionamenti sull’identità di genere e Louis Pisano scrittore, commentatore, talentuoso fashion designer e appassionato attivista che lotta per parità ed uguaglianza delle persone di colore. Forte di una grande expertise nel mondo della moda raccolta tra New York, Milano e Parigi, Louis è anche membro di Black Lives Matter in Italian Fashion e lavora costantemente ispirando la prossima generazione di creativi a perseguire i propri sogni, indipendentemente dal colore della pelle. All’interno della collaborazione con CNMI, Luis darà voce in particolare a due progetti importanti incentrati sulla tematica dell’inclusione delle persone di colore. Il primo è “Inclusive Backstage”, un progetto di formazione firmato Wella Professionals e Show Division che prevede training specifici per prendersi cura di tutti i tipi di capello con un focus su quelli afro. L’altro importante progetto è legato proprio al movimento Black Live Matters in Italian Fashion e al fashion show digitale che ha aperto la Milano Fashion Week dando l’opportunità a 5 designer BIPOC (Black Indigenous People of Color) di presentare le proprie collezioni.
Gli influencer, al termine della Fashion Week, saranno protagonisti di una Instagram Live su @cameramoda insieme a Carlo Capasa, Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana. Il confronto verterà su diversi temi della Fashion Week con un occhio alla diversity e alla gender fluidity, con l'obiettivo di instaurare un dialogo più diretto tra il Presidente di CNMI e l'audience. I follower saranno chiamati a partecipare già nei giorni precedenti attraverso i box domande in cui gli influencer raccoglieranno quesiti e argomenti da affrontare nella tavola rotonda con Capasa.
Anche il tema della sostenibilità troverà ampio spazio grazie alla collaborazione con Tess Ryfa, influencer francese appassionata ed esperta di moda sostenibile che attraverso IG Stories commenterà gli eventi della Fashion Week legati a questi temi ed infine pubblicherà un Reel in cui racconterà la sua visione ed interpretazione della moda del futuro, attraverso il concept "The Fashion of the Future".

  • Redazione ANSA
  • 24 settembre 2021
  • 23:20

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie