Fuorisalone 2022

Arriva Fybra, il sensore che dice quando aprire le finestre

Studiato per minimizzare l'inquinamento, monitora qualità aria

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 09 giugno 2022
  • 12:08

(ANSA) - MILANO, 09 GIU - E' studiato per minimizzare l'inquinamento all'interno di case, scuole o uffici il dispositivo Fybra Home, presentato al FuoriSalone dalla startup Fybra. Il sensore, premiato in Germania dall'iF Design Award, traccia non solo i dati della qualità dell'aria indoor, ma anche quelli outdoor, tenendo conto di parametri come temperatura, umidità e inquinamento ottenuti in tempo reale tramite l'accesso a database disponibili in rete da fornitori specializzati. Le informazioni si vanno ad aggiungere ai quattro parametri di qualità dell'aria interna già misurati dal sensore, ovvero anidride carbonica, temperatura, umidità e Voc (composti organici volatili). In questo modo, gli algoritmi predittivi e dinamici di Fybra sono in grado di prevedere quale sarà lo scambio d'aria che si otterrà con l'apertura della finestra oppure, nel caso sia in funzione un impianto di ventilazione meccanico, sono in grado di farlo lavorare in modo più efficiente. Se, per esempio, l'algoritmo calcola che è necessaria una ventilazione di un minuto per arrivare al livello ottimale di qualità dell'aria e di comfort termico, ma Fybra prevede che tra un'ora la condizione di inquinamento esterno peggiorerà sensibilmente - per esempio per il traffico dell'ora di punta che fa schizzare in alto il PM10 - allora l'algoritmo aumenterà la necessità di ventilazione subito, portandola a 1 minuto e mezzo, riducendo a 30 secondi l'apertura delle finestre nell'ora successiva. Con una semplice luce led, Fybra comunica quando bisogna aprire la finestra per aerare il locale e quando la si può chiudere perché l'aria è tornata di buona qualità e lo rimarrà per un periodo di tempo adeguato. La luce rossa indica la necessità di ventilare la stanza, quella viola indica un progressivo miglioramento, quando infine la luce diventa azzurra, significa che la qualità dell'aria è buona ed è quindi possibile richiudere le finestre, evitando sprechi di calore e raffreddori. (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie