Food

Borracce performanti e acqua profumata, l'evoluzione del water beverage

Thermos sofisticati con porte usb, gem pod in chiave olistica e la novità scent-based

Una giovane donna sui pattini con borraccia scent-based a tracolla @air up © Ansa
  • di A.M.
  • 06 ottobre 2021
  • 15:58

L'idratazione scent-based è l'ultima novità nel mondo del  water beverage che si sta trasformando. Ormai orientati per praticità e per coscienza green a bere fuori casa portandoci dietro le borracce da riempire e ricaricare, ora si va oltre. E così si moltiplicano le possibilità anche grazie alla tecnologia: le borracce sono sempre più performanti in formati e materiali, per durata di caldo/freddo sono praticamente dei sofisticati thermos, e si ricaricano con porta usb ad azione depurante di impurità,  oppure in chiave olistica (da Voltlin) contengono un Gem-Pod con pietre ossidiane nere naturali (dopo circa 10 minuti questa acqua con la gemma offre un supporto migliore per la mente, il corpo e lo spirito rispetto all'acqua del rubinetto, filtrata o in bottiglia di tutti i giorni). Esistono anche con carbon filters (Philips GoZero Everyday) per pulire l'acqua da eventuali contaminazioni.
La nuova frontiera è appunto l'acqua profumata: l’olfatto è il nuovo gusto e così è stata ideata una borraccia riutilizzabile che sfrutta concetti neuroscientifici per illudere letteralmente il nostro cervello: bere acqua non avrà più lo stesso gusto. Grazie ai dei Pod aromatici viene attivata la corteccia olfattiva andando ad attivare il cosiddetto olfatto retronasale che trasforma l’aroma in sapore. “La neuroscienza incontra il design” in air up, un’idea dei tedeschi Lena Jüngst e Tim Jäger, start up che ha ricevuto oltre 40 milioni da colossi come la PepsiCo e Five Seasons Ventures, raggiungendo così un totale di 60 milioni di capitale. Come funziona? Ogni borraccia si associa a un Pod aromatico che sfrutta la pressione sul beccuccio per rilasciare molecole nell’aria che accompagna l’acqua all’interno della bocca. Questi stimoli arrivano al cervello, che codifica il tutto come sapore: il consumatore non rinuncia al suo piccolo sfizio, per quanto 'ideale' e il corpo che si idrata senza riempirsi di zuccheri. Gli odori sono tantissimi da pesca, anguria, ciliegia, lime, ananas, mandarino, ai fiori di sanbuco, kola, cetriolo e caffè freddo.
Il 28 settembre 2021 altra novità sul mercato: l'azienda americana di bevande, The Alkaline Water Company, ha annunciato una nuova linea di acque funzionali 'A88CBD' powered con Vessl. La gamma di acque CBD orientate alla salute include sei nuove varianti della bevanda tipica del marchio: utilizza lo stesso processo di elettrolisi garantendo un'acqua potabile alcalina perfettamente bilanciata con pH 8,8. Tuttavia, ciò che lo distingue è che la bevanda offre contemporaneamente un'esperienza CBD di alta qualità utilizzando la tecnologia di infusione brevettata di Vessel, rendendola una vera bevanda ibrida con doppia funzionalità. "I bevitori di bevande stanno cambiando sempre più le loro preferenze di acquisto in base alla funzionalità", ha commentato Ricky Wright, Presidente e CEO di Alkaline Water Company.

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie