ANSAcom

Principi di Piemonte torna a splendere nel centro di Torino

Gruppo Una restituisce alla città hotel 5 stelle in art deco

TORINO ANSAcom

E' tra i principali esempi dello stile razionalista italiano degli anni '30, una icona architettonica e dell'accoglienza che ha affascinato dive, politici, calciatori, rock star e Capi di Stato. Dopo una ristrutturazione di 15 mesi, che ha richiesto un investimento di 6 milioni di euro, torna a splendere il Principi di Piemonte, storico hotel in stile art deco nel centro di Torino del Gruppo Una. Cento camere 5 stelle, tra cui una suite presidenziale 'sdoppiabile', abbinate a servizi al top tra cui un centro benessere di lusso e un ristorante guidato dallo chef Michele Griglio.
Finanziati da Gruppo UNA Spa e dal Fondo di Investimento Immobiliare Athens R.E. Fund, proprietario dell'immobile e gestito da UnipolSai Investimenti Sgr S.p.A., i lavori di ristrutturazione hanno interessato in particolare le camere, il ristorante, il bar, gli spazi comuni e gli esterni. Interventi che coniugano design e tecnologia, in un'opera di valorizzazione che si inserisce nel percorso di crescita di Gruppo UNA, avviato con il lancio della nuova brand identity a ottobre 2018, e proseguito ampliando il portfolio della collezione UNA Esperienze, in cui è entrato il Principi di Piemonte.
L'hotel dispone di 100 camere e suite distribuite negli ultimi 8 piani dell'edificio, tra i più alti della città, per offrire agli ospiti una spettacolare vista su Torino e sulle sue montagne. Una vista di cui si può godere pienamente soprattutto dalla Presidential Suite, 140 metri quadrati all'ultimo piano, un vero e proprio appartamento con due ambienti separati in cui lo stile art déco si alterna con elementi di design contemporaneo. Completano l'offerta la alkemy Spa e 6 eleganti sale multifunzionali, fra cui il famoso Salone delle Feste, noto per i mosaici di Venini, i vetri artistici di Murano e le pareti a foglia d'oro.
Non poteva mancare, nella città che sta diventando uno dei punti di riferimento della gastronomia nazionale, un'attenzione particolare alla proposta gastronomica. Al ristorante 'Casa Savoia' guidato dallo Chef stellato torinese Michele Griglio, si affiancano il nuovo e più informale 'Bistrot Bonadè', un rinnovato ambiente in stile liberty per un pranzo veloce all'insegna dei sapori tradizionali italiani e locali, e il Bar 'Salotto dei Principi', che entro dicembre torna anche con il suo dehors con un nuovo design.

In collaborazione con:
Gruppo Una

Archiviato in