Tecnica della Scuola, elezione Quirinale spiegata agli studenti

Doppio appuntamento formativo gratuito e on line

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - Pochi giorni all'elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Il prossimo 24 gennaio si svolgerà la prima votazione del Parlamento in seduta comune. Come si arriva a questo appuntamento? Chi sono gli elettori? Quante sono le regole e le percentuali minime per arrivare all'individuazione del nuovo Capo dello Stato? Per rispondere a queste domande, La Tecnica della Scuola ha ideato e proposto alle scuole di ogni ordine e grado, a partire dalla primaria, un doppio evento formativo gratuito e aperto a tutti gli alunni e studenti italiani.
    Il primo incontro si svolgerà mercoledì 19 gennaio dalle ore 10.00 alle 11.30: questo appuntamento sarà rivolto alle scuole del primo ciclo (dalla classe quinta della scuola primaria alla terza media). Gli alunni ascolteranno e avranno l'opportunità di conversare con l'esperto Luigi Mariano Guzzo.
    Il giorno dopo, giovedì 20 gennaio, nello stesso orario, il corso formativo verrà organizzato per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, i quali potranno ascoltare e interagire con il costituzionalista Michele Ainis.
    Entrambi gli incontri, coordinati dal vice direttore della testata Reginaldo Palermo, sono da considerare eventi formativi rientranti anche nelle 33 ore annuali di attività didattica annua obbligatoria dedicata all'Educazione civica e si svolgeranno in modalità on line, sul canale You Tube della Tecnica della Scuola e sulla sua pagina Facebook. Gli studenti potranno fruire dell'evento direttamente dalle proprie classi, connesse ad uno schermo, o da una sala informatica del loro Istituto e potranno porre in diretta le loro domande agli esperti. Anche gli alunni che stanno seguendo le lezioni in Dad, didattica a distanza, potranno partecipare.
    Per partecipare agli eventi on line è possibile prenotarsi sul sito oppure connettersi al canale Facebook/YouTube della Tecnica della Scuola al momento dell'evento, con possibilità di rivederlo anche successivamente. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA