Bollette, risparmio 2/3 con casa da classe energetica G a A

Ecco, risparmi maggiori al Nord e nelle abitazioni più grandi

Redazione ANSA ROMA

Passare da una casa in classe energetica G (la meno efficiente) a una in classe energetica A (la più efficiente) permette di ridurre la bolletta del gas di due terzi. Lo calcola il think tank sul clima Ecco.

Il centro studi ha preso in considerazione tre città italiane, Milano, Roma e Palermo, e tre tipologie di appartamenti: uno da 110 metri quadrati con 4-5 persone, uno da 70 metri quadrati con 2-3 persone, uno da 38 metri quadrati con una sola persona. Il periodo considerato è da novembre a marzo.

In classe G a Milano, il costo medio giornaliero del gas per riscaldamento, cucina e acqua calda, è 27 euro per una casa di 110 metri quadri, 17 euro per una casa di 70 metri quadrati e 10 euro per una casa di 38. Passando in classe A, i costi giornalieri del gas a Milano scendono rispettivamente a 9, 6 e 3 euro.

A Roma, in classe G un appartamento di 110 m2 spende per il gas 23 euro al giorno, uno di 70 m2 15 euro e uno di 38 m2 8 euro. Le stesse case in classe A spendono 8, 5 e 3 euro.

I costi di Palermo in classe G sono 16 euro al giorno per la casa di 110 m2, 10 per quella di 70 m2 e 2 per quella di 38 m2.

In classe A si scende rispettivamente a 6, 4 e 2 euro al giorno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA