Varricchio, ora titolo nazionale tiro

"Darò il massimo come sempre", gara il 24 e 25 luglio a Bologna

(ANSA) - BENEVENTO, 22 LUG - Dopo il bronzo conquistato alle Universiadi di Napoli e la medaglia d'oro a squadre nella coppa del Mondo Juniores, che si è svolta in Germania, la tiratrice Maria Varricchio gareggerà ai Campionati d'Italia, categoria Juniores, previsti a Bologna il 24 e il 25 luglio, dove cercherà di "dare il massimo come sempre". La campionessa, appartenente al Gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia, unica universitaria di Benevento che ha gareggiato alle Universiadi 2019 di Napoli, ha parlato del prossimo obiettivo durante l'evento organizzato dall'Università Giustino Fortunato per celebrare i suoi successi.
    "Negli ultimi 3 mesi - ha osservato Maria Varricchio - ho partecipato solo a gare internazionali e affronterò la prossima competizione traendo forza da queste esperienze". La campionessa ha quindi raccontato la sua esperienza alle Universiadi: "venivo da mesi faticosi e la stanchezza si è fatta sentire. Ma dopo qualche sofferenza siamo riusciti a vincere il bronzo, che per me vale come oro", conquistato nel tiro a segno con la pistola ad aria compressa a 10 metri, con Dario Di Martino. E' stata una gara bellissima, ha aggiunto, perchè "è un'esperienza unica gareggiare a casa con i propri familiari e amici". Subito dopo è arrivato un altro successo: con la Nazionale Italiana ha vinto la Medaglia D'oro a squadre nella categoria Juniores Donne - pistola ad aria compressa a 10 metri, nella coppa del Mondo Juniores, stabilendo il nuovo record europeo. Intanto l'Unifortunato, dove la campionessa è iscritta al corso di psicologia, ha annunciato, attraverso Paolo Palumbo Delegato del Rettore per Orientamento e Terza Missione, che le consegnerà il 'Fortunato D'oro', un riconoscimento conferito dall'ateneo a esponenti del mondo dello sport e della cultura. "Maria Varricchio è un modello per i giovani, ai quali mostra come si ci prepara per centrare un obiettivo, con lo studio da una parte e lo sport dall'altra" ha osservato Mario Collarile, delegato provinciale del Coni. Dello stesso parere il delegato allo Sport del Comune di Benevento, Enzo Lauro, che l'ha invitata a "continuare con la stessa costanza e determinazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie