/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Professioni sanitarie:Di Salvatore in Osservatorio Equo Compenso

Professioni sanitarie:Di Salvatore in Osservatorio Equo Compenso

Il professionista napoletano, riconoscimento anche al territorio

NAPOLI, 01 marzo 2024, 09:04

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Comitato centrale della Fno-Tsrm e Pstrp (Federazione nazionale degli Ordini dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione) ha designato il dottor Vincenzo Di Salvatore, podologo napoletano, quale rappresentante della Federazione nazionale nell'ambito del neocostituito Osservatorio nazionale sull'equo compenso presso il Ministero della Giustizia. "Si tratta - dice Di Salvatore - di un riconoscimento importante che si inserisce nel solco del mio impegno a favore delle diverse categorie che compongono l'universo delle professioni sanitarie della nostra Federazione nazionale, un riconoscimento che da' valore anche a tutti i colleghi del territorio campano". "Siamo chiamati sempre di più a svolgere un ruolo centrale per il miglioramento qualitativo della salute dei cittadini, ma ciò può passare solo attraverso la giusta valutazione, anche economica, dell'impegno professionale degli specialisti" aggiunge Di Salvatore.
    "Sulla scorta della legge 21 aprile 2023, numero 49 relativa alle disposizioni in materia di equo compenso - aggiunge Franco Ascolese, presidente dell'Ordine interprovinciale di Napoli, Avellino, Benevento e Caserta delle 18 professioni - il Comitato centrale, le Commissioni di albo nazionali e i consulenti della Federazione nazionale TSRM e PSTRP hanno in questi mesi compiuto un puntuale e profondo lavoro di approfondimento per l'elaborazione dei parametri professionali.
    Come è noto, ad eccezione dei Tecnici sanitari di radiologia medica, per tutte le altre 17 professioni afferenti alla Federazione nazionale, non esiste alcun precedente parametro o tariffario professionale al quale far riferimento. Ad oggi, dunque, si è pervenuti ad una prima, articolata, bozza di proposte procedendo dall'individuazione, per ognuna delle professioni, di tutte le prestazioni, superando - ove esistenti - i nomenclatori, non esaustivi nell'elencazione delle prestazioni effettivamente o potenzialmente eseguibili dalle professioni. Al nostro iscritto Vincenzo Di Salvatore va l'augurio di un proficuo e competente lavoro in seno al neo costituito Osservatorio".
    La fase successiva del lavoro riguarda la predisposizione dei parametri finali con l'obiettivo, si sottolinea, di arrivare alla stesura di un testo unico, omogeneo, tale da esser efficacemente presentato - dopo l'iter di approvazione interno delle Istituzioni ordinistiche - al Ministero vigilante.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza