Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cratere del Vesuvio, nuovi defibrillatori per fruizione sicura

Cratere del Vesuvio, nuovi defibrillatori per fruizione sicura

Presidente Ente Parco: "Abbiamo a cuore salute dei visitatori"

NAPOLI, 30 gennaio 2024, 13:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Rendere la visita al Cratere del Vesuvio non solo un'esperienza straordinaria, ma anche un luogo dove la sicurezza e il benessere dei visitatori sono una priorità assoluta: è l'obiettivo dell'implementazione di un programma di cardio protezione che prevede l'aumento della dotazione di defibrillatori.
    Il Cratere del Vesuvio, nell'ultimo anno, è stato visitato da oltre seicentomila visitatori. Numero che hanno spinto l'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, con le Guide Alpine e Vulcanologiche del Presidio Permanente Vulcano Vesuvio, ad impegnarsi per garantire ulteriormente una fruizione in piena sicurezza.
    L'Ente Parco già assicura un servizio primo soccorso con la presenza di un'ambulanza sul Gran Cono per garantire il primo intervento ai turisti e il soccorso in caso di necessità.
    Lungo il percorso che porta al cratere erano già presenti dei defibrillatori e numerosi sono stati gli interventi che in questi anni le guide hanno assicurato salvando delle vite.
    L'Ente Parco ha implementato la presenza di queste apparecchiature portando la dotazione a 7 unità. I defibrillatori consegnati, stamattina dal presidente dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Raffaele De Luca, al presidente delle Guide del Presidio Permanente Vulcano Vesuvio, Paolo Cappelli, sono i Reanibex-100. "Queste dotazioni rafforzano il servizio di primo soccorso garantito dalle guide e dall'ambulanza che, come Ente Parco, assicuriamo e che staziona nel piazzale di quota 1000", spiega il presidente dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio Raffaele De Luca. "Abbiamo a cuore l'incolumità e la salute dei visitatori che visitano il cratere del Vesuvio - conclude De Luca - e l'impegno alla cura e alla sicurezza della visita è per noi prioritario, con questa ulteriore implementazione visitare il Cratere del Parco del Vesuvio sarà ancora più gradevole e sicuro".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza