Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. 'Reagire contro la criminalità', in piazza nel Salernitano

'Reagire contro la criminalità', in piazza nel Salernitano

Una settimana fa l'ultimo episodio con l'esplosione di una bomba

(ANSA) - NOCERA INFERIORE, 17 FEB - Amministratori, cittadini ed associazioni sono scesi in piazza a Nocera Inferiore (Salerno) per "reagire contro la criminalità". Un messaggio stampato anche sullo striscione che ha aperto il corteo e dietro il quale hanno sfilato i sindaci delle due Nocera, Manlio Torquato e Giovanni Maria Cuofano e il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese.
    "Senza se e senza ma contro le oppressioni, le minacce, i soprusi, le intimidazioni", ha ribadito il presidente della Provincia di Salerno che è anche sindaco di San Valentino Torio, uno dei comuni dell'Agro Nocerino Sarnese che ha risposto presente alla marcia per la legalità.
    "Le istituzioni non abbassano la guardia e ci mettono la faccia per difendere i cittadini, i commercianti, le attività produttive, l'economia, la libertà e la sicurezza. La Provincia di Salerno è presente a sostegno della legalità e delle forze dell'ordine".
    Dall'inizio del nuovo anno, infatti, la città di Nocera Inferiore è stata teatro di diversi episodi di criminalità.
    L'ultimo risale ad una settimana fa ed ha visto esplodere una bomba carta dinanzi ad un'attività commerciale di via Canale.
    "Bisogna alzare la testa ed essere in guardia rispetto a quanto sta accadendo. Abbiamo espresso la nostra contrarietà ai fenomeni criminali che hanno interessato la nostra città.
    Abbiamo dato una risposta chiara, una voce unitaria. Un inizio", ha spiegato il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato.
    Pensiero ribadito anche da tanti giovani cittadini che, durante il corteo, hanno esposto striscioni a supporto della legalità.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie