Campania

Urta taxi e sperona auto Ps, inseguimento in centro Napoli

In piazza Trieste e Trento, colpiti anche mezzi della municipale

(ANSA) - NAPOLI, 25 SET - Prima ha colpito due taxi con la sua auto poi, pur di fuggire, ha speronato l'auto della polizia municipale e della polizia di stato. Il tutto nel pienissimo centro di Napoli.
    E' accaduto la scorsa notte. Le prime 'vittime' di Martin Dittrich, 36enne della Slovenia con precedenti di polizia, sono stati due tassisti: i loro mezzi, in piazza Trieste e Trento, sono state urtate dalla sua auto. Così hanno segnalato quanto accaduto al personale della Polizia Municipale e da lì è iniziato un vero e proprio inseguimento. Gli agenti hanno intimato l'alt al 36enne che però, effettuando manovre pericolose per sfuggire al controllo, ha impattato contro la loro auto ed è riuscito ad allontanarsi.
    In quei momenti, un equipaggio della Questura di Napoli in servizio per il controllo della "ovida cittadina, è intervenuto posizionando l'auto di servizio davanti al veicolo dell'uomo che ha accelerato la marcia speronandoli. Ne è nato un inseguimento terminato in via Partenope quando Dittrich, dopo aver impattato contro una volante del Commissariato San Ferdinando, è stato bloccato. E' stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e denunciato per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie