Campania

Cesaro: Tajani (Fi),presunzione innocenza fino a terzo grado

Spero dimostri estraneità, nostra posizione anche per rivali

(ANSA) - NAPOLI, 11 SET - "Mi auguro che Cesaro possa dimostrare la sua estraneità ai fatti che gli vengono contestati, è una questione non personale, se fosse stato un uomo di un partito a noi avverso avrei detto le stesse parole".
    Così il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani ha commentato la richiesta degli arresti domiciliari per il senatore di Fi Luigi Cesaro a cui gli inquirenti contestano i reati di concorso esterno in associazione camorristica.
    Tajani, a Napoli per un incontro a sostegno del candidato sindaco di centrodestra Catello Maresca, ha sottolineato che "il garantismo con l'europeismo, l'atlantismo è uno dei valori in cui ci riconosciamo, lo ha scritto Berlusconi, illustrando i nostri valori. Non a caso sosteniamo i referendum dei Radicali e della Lega. Quindi indipendentemente se sia un eletto di Fi, del Pd o del M5s noi la pensiamo alla stessa maniera, siamo per la presunzione di innocenza fino alla condanna in terzo grado.
    Per Cesaro la pensiamo come abbiamo sempre detto in occasione di tutte le vicende giudiziarie, comprese quelle, ricordo, che accaddero al Pd in Umbria". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie