Riapre Pompei, strade vuote e silenzio metafisico

Dal 26/5 ingressi limitati a 5 euro. Osanna: "Ancora più bella"

(ANSA) - POMPEI, 26 MAG - Ha un fascino suggestivo l'antica Pompei dove è assente il brulichio dei gruppi turistici e dove ora il turista viene guidato da frecce indicatrici dei percorsi nuovi da esplorare. Per ora si entra a gruppi di massimo 40 per volta, a 15 minuti di distanza, per consentirne l'allontanamento. Dal 26 maggio, dalle 9 alle 17,30, gli Scavi della città sepolta dall'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. si possono visitare a un costo d'ingresso accattivante: soli 5 euro per le prossime due settimane.
    L'itinerario è studiato per evitare che i turisti si accalchino, ma non delude per l'offerta di domus, strade, affreschi, mosaici, colonne, monumenti e soprattutto i giardini.
    "Dopo oltre 2 mesi e mezzo si riapre in maniera diversa - spiega Massimo Osanna, direttore generale della Soprintendenza archeologica di Pompei -. Termoscanner agli ingressi e mascherine. Entrata da piazza Anfiteatro, centrale per la città nuova, per interagire anche con i negozi e i ristoranti che attendono la ripresa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie