Tiro a volo: Skeet; Benelli sceglie Cassandro per Tokyo 2020

Scelta la squadra per Giochi, Filippelli ancora fuori

(ANSA) - ROMA, 29 FEB - Andrea Benelli, ct della nazionale italiana di Skeet, specialità olimpica del tiro a volo, ha scelto il vicecampione del mondo Tammaro Cassandro, casertano di Capua e nipote dell'olimpionico 1996 Ennio Falco, per la gara dei Giochi di Tokyo 2020. La decisione verrà ufficializzata lunedì nel corso della presentazione al Coni del team azzurro che in questa prova schiererà in Giappone anche il campione olimpico in carica Gabriele Rossetti. A rimetterci, così come già successo per Rio 2016, sarà il campione d'Europa Riccardo Filippelli, tiratore che, ora come quattro anni fa, aveva conquistato la carta olimpica (che va al paese e non al singolo tiratore) per l'Italia ma che poi aveva dovuto cedere il posto ad altri. Ma nel caso di Rio 2016 la scelta di Benelli si era rivelata indovinata, perchè il ct aveva preferito puntare su Rossetti, che poi aveva vinto l'oro.
    Per la gara femminile di Tokyo Benelli ha scelto Diana Bacosi e Chiara Cainero, le due tiratrici che si affrontarono nel 'duello' finale per l'oro a Rio, dove vinse la Bacosi. La Cainero è stata invece oro olimpico a Pechino 2008. Le due azzurre ritroveranno in terra nipponica la loro grande rivale Kimberly Rhode, fuoriclasse statunitense capace di andare sempre sul podio (3 ori, 1 argento e 2 bronzi), nelle sei edizioni dei Giochi a cui ha preso parte (sempre presente da Atlanta 1996 in poi) e che, anche lei, è già stata selezionata per Tokyo.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie