Intervento record al Policlinico Napoli

Per la 1/a volta una tromboendoarterectomia, 9 ore sotto i ferri

(ANSA) - NAPOLI, 22 NOV - Si chiama tromboendoarterectomia polmonare ed è una procedura chirurgica complessa quella effettuata per la prima volta in Regione Campania nella Cardiochirurgia del Policlinico Federico II diretta da Emanuele Pilato. Ad oggi, solo due centri specializzati nel Nord Italia hanno un programma specifico per questo tipo di interventi. Il paziente, un napoletano di 45 anni, è un istruttore di tennis. A causa della ridotta ossigenazione del sangue, determinata dall'ostruzione delle arterie polmonari, sarebbe potuto morire.
    Il trattamento chirurgico ha rappresentato l'unica possibilità di salvargli la vita. È stata effettuata un'embolectomia delle arterie polmonari, cioè un'estrazione chirurgica dei trombi che occludono le arterie polmonari. L' intervento è durato circa 9 ore. "Un esempio di altissimo livello della nostra offerta assistenziale - commenta Anna Iervolino, dg del Policlinico Federico II - i pazienti campani, e non solo, hanno oggi una nuova opportunità chirurgica di altissima specializzazione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere