Malore dipendente Carrefour a presidio

Cibo si sta avariando perché staccata la corrente

(ANSA) - CROTONE, 29 OTT - "Ai nostri figli abbiamo detto che siamo rimasti senza lavoro, che dobbiamo tirare la cinghia più di prima, ma che abbiamo speranza nelle istituzioni e nel sindacato". A dirlo Rosaria, una delle 52 persone che da 13 giorni presidia il punto vendita Carrefour di Crotone dal quale sono state licenziate con un messaggio whatsapp. I dipendenti presidiano il negozio per tenere accesa l'attenzione sulla vertenza e pressare affinché il ministero dello Sviluppo economico conceda a breve l'incontro promesso per arrivare ad una soluzione. Nei locali la corrente è stata staccata dal 16 ottobre e i generi alimentari stanno andando a male. Sabato c'è stata una ispezione dell'Asp ed è stato trovato cibo avariato.
    Uno dei dipendenti, rappresentante sindacale, ha avuto un malore mentre stava preparando una lettera di risposta alla Gdl che aveva sostenuto che "i licenziamenti non sono stati ancora intimati". Il sindacalista è stato portato in elisoccorso all'ospedale di Catanzaro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere