Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Coldiretti in assemblea a Potenza, ecco le nostre rivendicazioni

Coldiretti in assemblea a Potenza, ecco le nostre rivendicazioni

Un pacchetto di proposte al governo. Il 26 protesta a Bruxelles

POTENZA, 23 febbraio 2024, 11:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le rivendicazioni degli agricoltori di Coldiretti, da presentare al governo italiano e a quello europeo, sono state illustrate stamani, a Potenza, nel corso dell'assemblea provinciale dell'organizzazione degli imprenditori agricoli dal presidente regionale, Antonio Pessolani e dalla direttrice provinciale, Maria Cerabona. Tra i punti maggiormente discussi il divieto di vendita sotto i costi di produzione, la moratoria sul credito delle aziende agricole, lo stop alla fauna selvatica, il miglioramento della Pac, lo stanziamento di fondi immediati per le emergenze agricole.
    "Sono decenni che affrontiamo questi temi - ha detto Pessolani - e il nostro intento è quello di informare i soci. Il 26 saremo a Bruxelles per protestare su alcuni punti nodali come le pratiche concorrenziali sleali, il cibo sintetico, gli scambi internazionali soprattutto per quanto riguarda i cereali e altre materie prime. La protesta degli agricoltori? Massima solidarietà alle criticità del mondo agricolo reale, tra i quali ci sono anche nostro soci. La mobilitazione - ha concluso - non l'abbiamo condivisa perché a livello istituzionale ci sono gerarchie e associazioni riconosciute e quella è la sede opportuna dove discuterne, ed inoltre alcune delle loro rivendicazioni sono state già risolte".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza