Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Evasione fiscale nel Metapontino, sequestri per due milioni

Evasione fiscale nel Metapontino, sequestri per due milioni

L'operazione della Guardia di Finanza

MATERA, 14 febbraio 2024, 14:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una "evasione fiscale milionaria" è stata scoperta dalla Compagnia di Policoro (Matera) della Guardia di Finanza, che ha sequestrato beni, per un totale di due milioni di euro, a un imprenditore operante nel settore agricolo.
    Secondo quanto ricostruito dagli investigatori delle Fiamme Gialle, l'imprenditore "pur dichiarando quale oggetto sociale l'attività di 'coltivazione di ortaggi in piena aria', per natura soggetta al trattamento fiscale agevolato tipico del reddito agrario", ha "di fatto esercitato l'attività di impresa relativa alla 'vendita all'ingrosso di ortofrutta", categoria economica di natura tipicamente commerciale". Pertanto, la Guardia di Finanza, "accertata la non prevalenza della dichiarata attività agricola", ha ricostruito "il reale volume d'affari, individuando una evasione, concernente componenti positivi di reddito non registrati, e quindi non dichiarati, pari a oltre 30 milioni di euro". L'uomo è stato anche denunciato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza