Coronavirus: Bardi, "Sabia un esempio, denunciò doping"

Il presidente della Regione Basilicata

(ANSA) - POTENZA, 08 APR - "Con Donato Sabia la Basilicata e l'Italia perdono uno dei più grandi protagonisti dell'atletica leggera. Con le sue denunce alla pratica del doping, Sabia rappresenta un fulgido esempio di passione sportiva senza compromessi". Così il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, dopo la scomparsa del campione.
    "Stiamo combattendo - ha aggiunto il governatore lucano in una nota diffusa dall'ufficio stampa della Giunta regionale - contro un male oscuro che non guarda in faccia a nessuno. In questo momento molto triste per la Basilicata tutta, formulo anche a nome della Giunta regionale le condoglianze alla famiglia e rivolgo un sentito e partecipato ringraziamento ai medici e al personale tutto della terapia intensiva dell'ospedale San Carlo di Potenza. Dietro ogni professionalità - ha concluso Bardi - ci sono persone dal cuore grande che si stanno prendendo cura dei nostri malati, con il massimo della dedizione e della partecipazione umana". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie