Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Allerta sui matrimoni di minori in Marocco, oltre 8.600 nel 2023

Cese denuncia, statistiche non complete e leggi inadeguate

RABAT, 23 febbraio 2024, 17:13

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

RABAT - Nuova allerta sui matrimoni di minori in Marocco. Questa volta è il Consiglio economico, sociale e ambientale (Cese) a lanciarla. Nel 2023 sono state concesse oltre 8.600 autorizzazioni. Alla vigilia delle revisione del Codice della famiglia, la Mudawana del 2004, il Cese osserva che nella sua versione attuale, anche se fissa a 18 anni l'età minima per sposarsi, "purtroppo non ha permesso di sradicare questa pratica" e "non rispetta gli interessi supremi dei diritti del bambino". Ahmed Reda Chami, presidente del Cese, si è rivolto direttamente alle famiglie vulnerabili le cui ragazze minorenni vanno a scuola.

Nel 2023 le autorizzazioni rilasciate per matrimoni di minorenni sono state 8.667, un dato inferiore a quello registrato nel 2022, quando erano state circa 12.940. Ma, sottolinea il Cese, le statistiche non tengono conto dei matrimoni "non ufficiali".

"In Marocco, il 32% delle minorenni sposate ha uno o più figli, sapendo che qualsiasi gravidanza avvenuta prima dei 18 anni è considerata 'ad alto rischio'. A ciò si aggiunge l'aumento dei rischi per la salute delle adolescenti e dei loro figli a causa della mancanza di distanziamenti tra le nascite", denuncia il Cese, secondo cui i minori inoltre sono molto esposti alla violenza familiare e coniugale, fisica, sessuale e verbale.

Secondo i dati del ministero della Salute, risulta che se le donne nella fascia di età inferiore ai 25 anni sono, come le donne anziane, molto esposte alla violenza psicologica, anche verbale (94%), sono ancora più esposte alla violenza fisica: il 27% contro il 21% delle donne nella fascia 25-34 anni e il 18% delle donne nella fascia 34-49 anni. La violenza contro di loro è perpetrata dal marito (43%), dai suoceri (36%) o da altra persona non appartenente alla famiglia (28%). Una percentuale significativa di donne, ovvero il 77,5% tra quelle appartenenti alla fascia di età inferiore ai 25 anni, subisce violenza all'interno delle proprie mura domestiche.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it Allerta sui matrimoni di minori in Marocco, oltre 8.600 nel 2023 - Cronaca - Ansa.it
404

Pagina non trovata

Le cause principali per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono le seguenti:

  • un URL digitato erroneamente
  • un segnalibro obsoleto
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca
  • un link interno interrotto non rilevato dal webmaster.

Se riscontri il problema, ti invitiamo a contattarci per segnalarlo.

Grazie.