ANSAcom

Heineken Italia, in 2019 4,3mln per ridurre impatto produzione

Dal 2010 riduzione fabbisogno idrico 41% e CO2 del 59%

MILANO ANSAcom

Sicurezza delle persone, promozione del consumo responsabile, diminuzione del fabbisogno idrico e delle emissioni di Co2 nella produzione. Sono queste le principali voci del piano di sostenibilità ‘Brewing a Better World’ lanciato da Heineken nel 2010 e i cui risultati principali sono stati diffusi in occasione della Giornata Mondiale dell’ Ambiente. Nel solo 2019 Heineken Italia ha speso quasi 4,3 milioni di euro in opere di efficientamento, riduzione dell’impatto ambientale e miglioramento dei dispositivi di sicurezza nei propri birrifici in Italia. Tra i principali risultati raggiunti dal piano di sostenibilità ci sono 6 mila ore investite in formazione in materia di salute e sicurezza dalle persone che lavorano nei birrifici nel 2019, la diminuzione del fabbisogno idrico in produzione del 41% dal 2010, la riduzione delle emissioni di CO2 del 59% dal 2010. Inoltre il 100% dell’energia elettrica utilizzata proviene da fonti rinnovabili fotovoltaiche certificate, con 16984 pannelli solari installati sui birrifici di Massafra e di Comun Nuovo. Heineken Italia ha inoltre donato 750 mila euro direttamente o indirettamente a organizzazioni di volontariato, fondazioni e associazioni locali, mentre il 10% del budget advertising del brand nel 2019 è stato investito in campagne dedicate alla promozione del consumo responsabile che hanno raggiunto 21 milioni di persone. L’azienda continua ad investire per ridurre il proprio impatto a livello di produzione. Sostenibilità ma anche sicurezza delle persone. “Safety first è una priorità che ci guida nelle nostre decisioni e che ci ha consentito di ridurre la gravità degli infortuni sul posto di lavoro del 30% negli ultimi 3 anni - ha commentato, Alfredo Pratolongo, Direttore Comunicazione e Affari Istituzionali di Heineken Italia -. Questo approccio di lungo periodo ci ha anche aiutato ad implementare al meglio tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza nelle diverse fasi dell’emergenza Covid”. Nel campo della sostenibilità da Heineken c’è attenzione anche al tema della plastica. Nell’ ultimo anno è stato costituito un vero e proprio “plastic team”, un gruppo di lavoro che si occupa di studiare soluzioni per ridurre i consumi di plastica nei luoghi di lavoro, nel packaging e nei canali di vendita. Nel 2019, l’iniziativa “10.000 per l’Ambiente” è stata focalizzata proprio sulla sensibilizzazione intorno all’utilizzo e al riciclo di questo materiale: 1.392 persone hanno donato 11.024 ore di lavoro ad attività di riqualifica ambientale e raccogliendo 13 tonnellate di rifiuti, di cui 3,4 di materiale plastico. Grazie alla distribuzione di più di 2.000 borracce per i dipendenti Heineken Italia risparmia 1,5 tonnellate di plastica ogni anno.

In collaborazione con:
Heineken Italia

Archiviato in


Modifica consenso Cookie