Borghi autentici, tre giorni a Barrea

La festa nazionale per parlare di sviluppo sostenibile e turismo

(ANSA) - BARREA (L'AQUILA), 28 AGO - A Barrea, dal 30 agosto all'1 settembre, tre giorni di cultura, spettacoli, musica, street food e divertimento per bambini con i giochi antichi in occasione della 'Festa nazionale dei Borghi autentici'.
    "L'evento è l'occasione per svelare l'Abruzzo forte e gentile, scrigno di storia, natura e dei tanti borghi che lo caratterizzano" sottolinea Mauro Febbo, assessore al Turismo della Regione Abruzzo. Il paesaggio, inteso come testimone del valore identitario, è il tema portante degli incontri incentrati su sviluppo sostenibile, architettura, mobilità dolce, piccoli comuni, turismo. Non mancheranno testimonianze di intere comunità locali impegnate nella valorizzazione del paesaggio.
    Tra le iniziative in programma la presentazione della guida "Viaggio nei Borghi d'Abruzzo", la presentazione del film/documentario "In questo mondo" della regista Anna Kauber. E poi il Festival del Saltarello con esibizione di gruppi folk: quasi cento artisti tra ballerini e musicisti animeranno le vie del borgo. Chi vorrà cimentarsi nel Saltarello potrà frequentare gli stage aperti al pubblico, mentre i bambini si divertiranno scoprendo i giochi antichi. E poi, lo spettacolo teatrale "Orsitudine" della compagnia Lanciavicchio, un racconto sull'orso marsicano che abita i nostri territori e poco si conosce. Lo Spettacolo musicale "Melodie nei borghi" con la cantante Andrea, ricco repertorio delle più belle canzoni italiane dall'800 agli anni '30, '40 e '50. La Festa nazionale dei Borghi Autentici diventa contenitore di attrazione per contribuire a creare prospettive di sviluppo e a portare nuova linfa all'Abruzzo e al Paese dei Borghi Autentici. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere