Turismo: Federalberghi, impresa ardua con tanti 'se' e 'ma'

(ANSA) - PESCARA, 21 MAG - "Programmare una riapertura con tanti 'se' e tanti 'ma' è una impresa ardua. L'obiettivo principale della ripartenza sarà la sicurezza: attenersi alle norme dei vari protocolli è fondamentale per offrire un'accoglienza sicura e tutelare lavoratori e turisti". A sottolinearlo è il vicepresidente della Federalberghi di Pescara e presidente della Commissione consiliare Turismo di Montesilvano, Adriano Tocco.
    "Il turismo è il settore tragicamente colpito in pieno da questa pandemia - spiega - pero' gli operatori vogliono tentare in tutti i modi di non affondare sotto il peso inesorabile dei costi fissi che al di la' dei proclami fatti in ogni sede ad oggi continuano a correre, spingendo sempre di piu' le aziende verso il precipizio. Molte strutture alberghiere stanno programmando una riapertura delle proprie attivita' in uno scenario non privo di dubbi e perplessità. Infatti, dopo un'assenza preoccupante di protocolli, abbiamo assistito in questi ultimi giorni a un susseguirsi di ordinanze e protocolli di sicurezza da parte di vari enti. Districarsi in mezzo a pagine e pagine di misure, distanze, provvedimenti, rimandi non è cosa facile, ma la tenacia che contraddistingue l'operatore del settore turistico sarà fondamentale per cercare una ripartenza con mille difficoltà". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie