Migranti: Lega, scellerata politica Governo su accoglienza

(v. 'Fase 2: Lega, 100 migranti in paesino...' delle 17:09)

(ANSA) - L'AQUILA, 08 MAG - Una vicenda che "conferma la scellerata politica adottata da questo Governo in tema di accoglienza: basti vedere l'aumento esponenziale degli sbarchi e l'assurdo progetto di regolarizzazione di massa". Lo dichiara il coordinatore della Lega Abruzzo, il deputato aquilano Luigi D'Eramo, nel denunciare il caso dei 100 migranti da sottoporre in quarantena, in arrivo a Carapelle Calvisio (L'Aquila). "Nel piccolo paese dell'Aquilano - continua D'Eramo - si cancellerebbe in un colpo solo l'identità di una comunità, si stravolgerebbe una quotidianità secolare, si minerebbero tranquillità e sicurezza, con possibili, quasi certe, gravi ripercussioni". Per D'Eramo sussistono anche rischi legati all'epidemia Covid-19: "Si sperimenta, in modo assurdo la possibilità di contagio. Oggi il paese è esente da casi. Il primo ospedale disponibile è quello dell'Aquila, a 30 km. E' assolutamente incomprensibile il motivo per cui una simile situazione debba essere oggetto di una sorta di esperimento sulla pelle degli anziani".
    "Noi - conclude D'Eramo - non resteremo con le mani in mano.
    Siamo pronti a fare della vicenda un caso nazionale, opponendoci in tutti i modi all'assurdità di un modello che non si preoccupa di distruggere uno dei borghi più belli e preziosi d'Italia, calpestando una comunità silente, operosa e tranquilla con un innesto forzoso e pericoloso". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie