In paese ex zona rossa Comune esenta imprese da Tari

Sindaco Castiglione M.R., è contributo perché ripartano

(ANSA) - CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO, 07 MAG - "Abbiamo deciso di esentare le attività economiche e produttive dal pagamento della Tari e abbiamo messo a punto un apposito piano".
    Lo annuncia Vincenzo D'Ercole, sindaco di Castiglione Messer Raimondo (Teramo), inserito in zona rossa per circa 40 giorni, con oltre 80 casi di Covid-19 e 14 decessi su poco più di duemila abitanti. "Abbiamo chiesto alle istituzioni sovracomunali uno sforzo e un aiuto per il nostro territorio, le aziende e attività che stanno subendo in maniera ancora più dura le restrizioni dovute all'emergenza coronavirus. Inoltre ci siamo messi al lavoro con tutte le forze e abbiamo voluto dare una mano concreta alle attività del nostro comune". "Nonostante le ristrettezze di bilancio che affrontano tutti gli enti locali - prosegue il sindaco - siamo riusciti a pianificare una manovra di alcune migliaia di euro per finanziare la minore entrata derivante dall'esenzione Tari che sarà concessa a quelle attività costrette alla chiusura dai vari Dpcm a causa dell'emergenza Covid-19". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie