Chiodi, affitti da rivedere per Fase 2

'Rischio sproporzione per attività commerciali'

(ANSA) - TERAMO, 17 APR - "Quando si uscirà dal lockdown gli affitti saranno sproporzionati rispetto alla produttività". E' il parere di Gianni Chiodi, commercialista e già presidente della Regione Abruzzo. A pochi giorni dalla pubblicazione del rapporto Svimez parla dell'effetto Covid sull'economia abruzzese. "Se si considera che i ristoranti riusciranno a far entrare solo il 30% dei clienti si deduce che avranno bisogno di meno dipendenti, ma si porrà anche l'esigenza di pagare affitti meno onerosi. Idem per le imprese turistiche per le quali non basterà la liquidità, ma bisognerà risarcire il mancato utile dei mesi di fermo, come lo Stato ha fatto con i proprietari di appartamenti in caso di terremoto. La provincia di Teramo sta avendo prospettive meno buone rispetto alle altre province.
    L'impatto è meno pesante sulla provincia dell'Aquila dove via della ricostruzione. La provincia di Pescara ne risentirà da un punto di vista commerciale, quella di Chieti potrebbe risentire pesantemente della crisi se la Sevel non si riprende".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie