Pop.Bari: Marco Jacobini interlocutore vertici Bankitalia

(ANSA) - BARI, 15 FEB - Marco Jacobini era il "leader indiscusso della Banca popolare di Bari" e il "principale interlocutore con i vertici dell'Organo di Vigilanza". Tale definizione dell'ex presidente dell'istituto di credito barese - agli arresti domiciliari dal 31 gennaio scorso nell'ambito dell'indagine sulla gestione della banca, finita sull'orlo del crac con un buco di circa 2 miliardi di euro e commissariata dal 13 dicembre - viene fornita dalla Procura nella richiesta di arresto di Jacobini e di altri 3 indagati, tra i quali suo figlio Gianluca, ex co-direttore della banca.
    "Proprio il 21 marzo" 2017, giorno della consegna del rapporto ispettivo di Banca d'Italia, Marco Jacobini è stato "parte attiva - scrivono i pm - nel fornire agli ispettori di Banca d'Italia, per il tramite del dottor Claudio Patalano, collaboratore esterno della BpB, risposte adeguatamente ed opportunamente concordate su argomenti di particolare rilievo, fra i quali quello relativo alla problematica della liquidità".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie