Forum H2O,'ambiente, uffici al collasso'

Per associazione impossibile far fronte a routine ed emergenze

(ANSA) - PESCARA, 19 GIU - Sono al collasso in Abruzzo le strutture deputate alla tutela dell'ambiente, è il grido d'allarme del Forum H2O che chiede alla Regione di assicurare subito nuovo personale e pianificare "altre assunzioni nonché mezzi per l'Arta". "Depuratori, valutazione di Impatto Ambientale, parchi e siti comunitari, bonifiche dovrebbero essere settori strategici per l'Abruzzo - avverte il Forum - per l'impatto su salute, turismo, qualità del territorio, ma il personale è ridotto al lumicino". Gli esempi: Servizio acque, 350 milioni di lavori da fare su depuratori e rete di adduzione e distribuzione di acqua potabile, "ma nell'ufficio un solo funzionario. Il settore 'acque', che deve pensare ai 2.000 impianti di depurazione, ai dati richiesti dalla Commissione Europea, si basa sul lavoro di una quindicina di persone.
    Servirebbero geologi, ingegneri, biologi, naturalisti". L'Arta, "deve essere considerata vero e proprio caposaldo della vita civile della regione, mentre è spesso relegata a un ruolo marginale".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA